News

Arriva la nuova Suzuki Vitara 2019: quali sono le novità?

Suzuki Vitara è stata una pioniera nel segmento dei SUV compatti. Dal 1988, anno del suo debutto, si è imposta con un design robusto e un’ottima manovrabilità. Questi e altri pregi l’hanno resa una scelta quasi obbligata tra chi cercava una macchina da usare in città e fuori città. Come tutte le grandi realtà, però, Suzuki non si è fermata e ha rinnovato più volte il suo gioiellino.

La versione 2019 di Suzuki Vitara ha debuttato al Mondial de l’Automobile 2018. In questa occasione, il brand giapponese ha presentato il SUV compatto rimesso a nuovo, disponibile solo nella versione benzina. La versione diesel è infatti finita in soffitta, caduta sotto i colpi del “dieselgate”.

Se vuoi toccare con mano la nuova Vitara 2019, vieni a trovare Codeghini Auto, rivenditore Suzuki a Milano.

Suzuki Vitara, il restyling per il nuovo anno

La nuova Suzuki Vitara si presenta con un restyling di tutto rispetto, che ha reso il suo design ancora più deciso. La differenza più evidente sta nel frontale, aggiornato e arricchito con accenti cromati nella mascherina a cinque feritoie. Elementi cromati che tornano più in basso, nella parte inferiore della griglia.

Nella parte inferiore del paraurti c’è il nuovo skid plate, per dare al tutto un tocco dinamico e ampliare le possibilità di impiego. Il nuovo elemento, oltre che modificare il design, funge anche da protezione per il sottoscocca. Grazie ad esso, le escursioni in fuoristrada si fanno più sicure per la tua auto. Riduce infatti il rischio che residui di terra e di acqua si accumulino sull’elemento, che alla lunga potrebbe arrugginirsi e rompersi.

Suzuki ha rinnovato anche la parte posteriore dell’auto. Qui compaiono nuovi gruppi ottici in 3D, divisi in tre eleganti file di LED. In questo modo il nuovo modello acquisisce un look moderno, con una firma luminosa ben riconoscibile.

Il modello 2019 della Suzuki Vitara ha i colori della versione 2015, cui si aggiungono nuove tinte inedite.

  • Giallo Tibet metallizzato;
  • Grigio Glasgow metallizzato.

Entrambi si accompagnano a un tetto nero metallizzato.

Gli interni della Suzuki Vitara 2019

Il restyling della Suzuki Vitara ha toccato anche gli interni. Dal punto di vista estetico, i cambiamenti più evidenti riguardano gli elementi color argento aggiunti su plancia, porte e console centrale. Per dare al tutto un ulteriore tocco urbano e alla moda, le cuciture dei sedili sono profonde e formano un disegno geometrico. Anche la strumentazione sul cruscotto segue linee grintose, degne di un SUV compatto nelle dimensioni e grande in potenza.

Per quanto l’occhio voglia la sua parte, le modifiche più rilevanti sono quelle che toccano l’usabilità della macchina. Gli ingegneri Suzuki hanno aggiornato i materiali, per garantire il massimo del comfort sia a chi guida sia a chi viaggia da passeggero. I nuovi inserti soft touch rendono la guida più confortevole, mentre il rivestimento scamosciato trasforma i sedili in un’esperienza di rara comodità.

Nella nuova Suzuki Vitara 2019, il bracciolo centrale dotato di portaoggetti è diventato di serie. Lo schermo MyDrive debutta invece con un LCD da 4,2 pollici a colori, posto tra gli indicatori. In questo modo puoi apprezzare ancora meglio le animazioni dei nuovi sistemi di guida semi-autonoma.

I sistemi di guida semi-autonoma

Ciò che rende la nuova Suzuki Vitara 2019 un gioiello di sicurezza sono i sistemi di guida semi-autonoma. I sistemi in questione si basano sul Dual Sensor Brake Support (DSBS), che sfrutta una telecamera monoculare e un sistema radar con tecnologia laser. Grazie a questi due elementi, mentre guidi Vitara puoi contare sui seguenti aiuti tecnologi.

  • Occhioallimite. La telecamera individua i segnali stradali e te li mostra nel quadro strumenti per il tratto di strada in cui sono validi, per un massimo di tre alla volta. In questo modo non rischi di prendere multe a causa di dimenticanze o piccole disattenzioni.
  • Guardaspalle. Quando cammini a più di 15 km/h, il sistema monitora gli angoli cieli per individuare eventuali veicoli. Se attivi le frecce per cambiare corsia, il sistema ti avverte con un segnale acustico.
  • Vaipure. Se stai andando in retromarcia a meno di 8 km/h, i sensori radar laterali individuano eventuali ostacoli e ti avvisano con segnali visivi e acustici. Molto utile in caso di parcheggio in retromarcia.
  • Stop&Go. Funzione prevista solo per le versioni con cambio automatico e Cruise Control Adattivo (ACC). Un radar a onde millimetriche misura la distanza del veicolo che precedere per mantenere la distanza di sicurezza.

Il motore Boosterjet di Vitara 2019

La Suzuki Vitara 2019 si rinnova anche nel motore, per dare un taglio a consumi ed emissioni. Si conferma il motore turbo a iniezione diretta 1.4 Boosterjet da 140 CV, che coniuga basse emissioni e grandi performance. Il motore combina infatti una bassa cilindrata con una maggiore pressione di alimentazione, specie in ripresa e accelerazione. In questo modo si riducono le perdite di pompaggio e si migliora l’efficienza del motore.

Insieme alla versione 1.4, arriva anche 1.0 Boosterjet da 112 CV. Nonostante l’elevato livello di potenza, il nuovo motore mira ad abbassare ulteriormente i consumi. Il merito è della bassa cilindrata e dell’iniezione diretta, che migliorano l’efficienza nel consumo di carburante. Oltre a consumare poco, 1.0 Boosterjet è silenzioso e produce una quantità ridotta di vibrazioni.

Codeghini Auto, rivenditore Suzuki a Milano

Sei stai cercando un rivenditore Suzuki a Milano o provincia, rivolgiti a Codeghini Auto. Vendiamo tutti gli ultimi modelli Honda e Suzuki, ma non solo. Siamo anche un’officina Suzuki vicina a Milano: nel caso in cui dovessi avere problemi con la tua auto, non esitare a contattarci. Siamo a Vizzolo Predabissi, accanto a Melegnano (MI).