News

Auto diesel o benzina e decreto ambiente 2021: ecco le novità

La posizione del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare sulla spinosa, nonché sempre più urgente, questione della sostenibilità ambientale è chiara: ridurre l’inquinamento il più possibile, a favore della salvaguardia della salute del Pianeta.

È in questo contesto che si inseriscono gli interventi previsti dal decreto ambiente, anche detto decreto clima o Decreto legge per il contrasto dei cambiamenti climatici e la promozione dell’economia verde, grazie a una serie di incentivi volti a scoraggiare l’acquisto e il protratto uso di auto diesel o benzina per incentivare invece la diffusione di mezzi a basse emissioni, meno inquinanti e più ecosostenibili.

 

Sommario:

Auto diesel o benzina e decreto ambiente 2021: ecco le novità

Il decreto ambiente e l’obiettivo di salvaguardare la salute del Pianeta

Bonus rottamazione auto diesel o benzina 2021: vediamo come funziona

Cittadini con auto benzina o diesel e bonus mobilità 2021: ecco chi potrà beneficiarne

Codeghini Auto, la tua officina Opel e Suzuki a Milano

 

Il decreto ambiente e l’obiettivo di salvaguardare la salute del Pianeta

Con il decreto legislativo n. 104/2020 di Agosto, convertito nella legge n. 126/2020, il Governo interviene a sostegno dell’ambiente e del settore automotive, fortemente penalizzato dalla crisi economica conseguente all’epidemia da Covid-19. In particolare, l’aggiornamento del decreto ambiente riconosce:

  • il rifinanziamento dell’Ecobonus per l’acquisto di auto a basse emissioni di CO2
  • nuovo bonus sperimentale (ancora in via di definizione) per coloro che, entro il 31 dicembre 2021, convertiranno il motore della propria auto benzina o diesel da termico a elettrico

La conversione in legge del decreto di agosto 2020 si affianca quindi agli incentivi già riconosciuti dal decreto legge per chi:

  • acquista nuovi veicoli a basse emissioni di anidride carbonica, con o senza rottamazione
  • installa un sistema di riqualificazione elettrica su alcune categorie di auto diesel o benzina procedendo all’omologazione del veicolo modificato

Si tratta in sostanza di misure che continuano a rafforzare la linea d’azione intrapresa già con i precedenti interventi a sostegno del benessere ambientale, come il blocco delle auto.

Bonus rottamazione auto diesel o benzina 2021: vediamo come funziona

Il buono mobilità 2021 con rottamazione è l’incentivo promosso dal MISE – Ministero dello Sviluppo Economico –, che continua a perseguire l’obiettivo di disincentivare l’uso di carburanti considerati troppo inquinanti favorendo il passaggio a motori più eco-friendly.

Il buono mobilità 2021 previa rottamazione, che entrerà in vigore a partire dal primo gennaio 2021 e sarà valido fino al 31 dicembre 2021, è quindi l’incentivo riservato a chi decide di rottamare motocicli o autovetture inquinanti, proprio come le auto a benzina o diesel di classe Euro 3 o le moto di classe Euro 2 e Euro 3 a due tempi.

Condizione indispensabile per ottenere il buono mobilità è la rottamazione di un veicolo vetusto. Nello specifico si potranno ottenere:

  • 500 euro per ogni automobile rottamata da Euro o a Euro 3
  • 500 euro per ogni motociclo da Euro 0 a Euro 2 rottamato
  • 500 euro per ogni motociclo Euro 3 a due tempi rottamato

Altra condizione vincolante per il bonus è la seguente: la rottamazione deve avvenire nel 2021, mentre il contributo ricevuto deve essere utilizzato entro e non oltre i tre anni successivi, ovvero entro il 31 dicembre 2024. Le modalità e i termini per l’ottenimento e le erogazioni saranno definiti con un successivo decreto interministeriale attuativo.

Cittadini con auto benzina o diesel e bonus mobilità 2021: ecco chi potrà beneficiarne

Chi sono i cittadini italiani che potranno beneficiare del bonus mobilità 2021 per sostituire o innovare la propria auto diesel o benzina? Sono quei cittadini italiani (anche coppie conviventi) residenti nei comuni interessati dalle procedure di infrazione comunitaria. Si tratta di quei comuni individuati attraverso le direttive n.2014/2147 del 10 luglio 2014 e 2015/20143 del 28 maggio 2015:

  • Campania: Acerra, Afragola, Aversa, Benevento, Caserta, Casoria, Castellammare di Stabia, Ercolano, Giugliano in Campania, Marano di Napoli, Napoli, Portici, Pozzuoli, Torre del Greco
  • Emilia Romagna: Carpi, Cesena, Faenza, Ferrara, Forlì, Imola, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini
  • Lazio: Guidonia Montecelio, Roma, Tivoli
  • Liguria: Genova
  • Lombardia: Bergamo, Brescia, Busto Arsizio, Cinisello Balsamo, Como, Cremona, Gallarate, Legnano, Milano, Monza, Pavia, Rho, Sesto San Giovanni, Varese, Vigevano
  • Marche: Ancona, Fano, Pesaro
  • Piemonte: Alessandria, Asti, Cuneo, Moncalieri, Novara, Torino
  • Puglia: Brindisi, Taranto
  • Sicilia: Bagheria, Gela, Modica, Palermo, Ragusa, Siracusa
  • Toscana: Carrara, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa, Pisa, Pistoia, Prato, Scandicci, Viareggio
  • Umbria: Terni
  • Veneto: Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza

Nel 2021 sarà inoltre possibile acquistare, tramite il suddetto buono, anche abbonamenti al trasporto pubblico locale e regionale.

Codeghini Auto, la tua officina Opel e Suzuki a Milano

Districarsi tra tutte le condizioni richieste dal decreto ambiente per poter usufruire degli Ecobonus può non essere semplice e immediato. Ecco perché il nostro suggerimento è rivolgersi a esperti del settore in grado di supportare i clienti tanto nelle valutazioni quanto nelle decisioni per arrivare a un solo obiettivo: compiere la scelta migliore.

Noi di Codeghini Auto siamo un punto di riferimento in questo per tutti gli automobilisti alla ricerca di un partner affidabile.

Siamo un punto di riferimento grazie alla nostra officina Opel e Suzuki per Milano sud. L’esperienza nel campo automotive e la professionalità della nostra squadra ci permettono di garantire ai nostri clienti tutto il supporto necessario per chi sceglie di procedere con la rottamazione della propria auto diesel o benzina a favore di un modello all’avanguardia ed eco-friendly.

Soprattutto se questo ha a che fare con i migliori modelli in commercio delle case automobilistiche Opel e Suzuki, di cui siamo rivenditori.

Infatti Codeghini Auto, oltre a essere nel novero delle officine autorizzate Opel di Milano con modelli all’avanguardia come la nuova Opel-e 2019, è anche rivenditore e officina Suzuki a Milano. Proponiamo infatti l’intera gamma Suzuki Hybrid, a prova di decreto ambiente.

Grazie ai motori ibridi elettrici-benzina di questi modelli, non avrai nulla da temere né dal decreto né dai blocchi del traffico.

 

Se vuoi conoscere meglio i nostri servizi e prodotti, contatta Codeghini Auto. Ti aspettiamo a Vizzolo Predabissi – Melegnano (MI).