News

Cambio gomme invernali quando

Cambio gomme invernali 2022 quando farlo? Normative e informazioni utili

Cambio delle gomme invernali quando è obbligatorio farlo? Automobilisti, da oggi 15 ottobre c’è il via al cambio gomme invernali 2022.

È ufficiale, è arrivato l’autunno che regala giornate grigie, basse temperature e precipitazioni più intense.

Al freddo noi siamo pronti, soprattutto dopo il caldo afoso di questa estate, ma le nostre automobili lo sono?   

Gli pneumatici in questo periodo dell’anno devono essere cambiati per la corretta sicurezza stradale.

È importante infatti che le gomme abbiano un eccellente aderenza alla strada per assicurare prestazioni impeccabili anche a basse temperature.

Ma il cambio gomme invernali quando bisogna farlo? Per alcuni, soprattutto per i neopatentati, questo tema è dolente. C’è chi non sa a che cosa serve sostituire gli pneumatici oppure, chi non ha capito la differenza tra le due tipologie di gomme su strada e quindi si chiede il perché di quest’obbligo.

Vediamo dunque di capire quando si deve fare il cambio gomme invernali nel 2022 e di rispondere alla più comune domanda: cosa succede se non cambio le gomme invernali?  In questo articolo è nostra premura rispondere ai più comuni dubbi e darti tutte le informazioni necessarie per non inciampare in sanzioni scomode e salate.

 

Quando si deve fare il cambio gomme? Normativa e sanzioni del Cds

La normativa impone che il cambio gomme invernali estive 2022 avvenga in due date prestabilite:

  • entro il 15 novembre per le gomme invernali
  • entro il 15 maggio (comprensivo di mese di tolleranza) per gomme estive.

Le date si riferiscono alle indicazioni generali dettate dal Ministero dei Trasporti. In alcune zone però, l’obbligo può variare e viene anticipato e posticipato di qualche settimana.

Il periodo di tolleranza (un mese) è stato disposto per dare la possibilità ai gommisti di poter soddisfare la richiesta di sostituzione gomme entro i termini previsti dalla legge.

Per questo motivo si possono cambiare le gomme già da oggi (15 ottobre) senza dover ricorrere a possibili sanzioni.

Lo stesso discorso viene fatto per le gomme estive che per legge dovrebbero essere sostituite entro il 15 aprile, ma con il periodo di tolleranza l’obbligo viene posticipato di un mese (15 maggio).

Ma vediamo in particolari quali sono le sanzioni previste dal codice della strada per poter rispondere alla più comune domanda: cosa succede se non cambio le gomme invernali o estive 2022?

Multe e sanzioni: cambio gomme invernali ed estive 2022

Le forze dell’ordine, in particolare la polizia stradale se, durante un controllo verificano l’inadempienza dell’automobilista nel rispetto di sostituzione gomme invernali quando il periodo di tolleranza è superato, si possono verificare due situazioni.

  1. Multa che varia in base a dove è avvenuta l’infrazione:
  1. se centro abitato, multa da 41 a 169 euro,
  2. se al di fuori di centro abitato, multa che varia dagli 85 fino ai 344 euro.
  1. Ritiro della carta di circolazione e fermo del veicolo con l’obbligo di messa in sicurezza.

Ma in quali casi non c’è l’obbligo di sostituzione gomme invernali?

Cambio gomme invernali quando non è necessario?

C’è un’unica situazione in cui non è necessario alcun cambio degli pneumatici o di munirsi di catene da neve per l’inverno e la si riscontra solo a fronte di veicoli con gomme 4 stagioni.

Ovviamente le gomme devono essere omologate per l’inverno e per accertarsene basta guardare che ci sia la sigla M+S (Mud and Snow – fango e neve) oppure avere il disegno stilizzato della montagna e il fiocco di neve sul pneumatico.

 

cambio gomme invernali

 

Qual è la differenza tra gomme invernali ed estive?

 

Le differenze principali tra i due pneumatici la si riscontra principalmente sul battistrada.

Infatti, le gomme estive si presentano più rigide, senza intagli e pieni di tasselli quindi, con meno scanalature, così da permettere il pieno controllo e nessun ritardo sullo sterzo per evitare il rischio di aquaplaning.

Le gomme invernali si riconoscono perché sono ricche d’intagli e di lamelle, indispensabili per far presa sulla neve. Avendo una mescola morbida riescono a garantire una buona aderenza anche in caso di temperature molto rigide. Inoltre, grazie alle loro lamelle ti garantiscono:

  • più trazione,
  • più tenuta di strada,
  • maggiore drenaggio dell’acqua.

La capacità di aderenza al terreno è la caratteristica più importante delle gomme, per questo motivo esistono le due tipologie che variano in base alle stagioni.

Infatti, quando le temperature calano e diventano più rigide gli pneumatici estivi avendo una mescola rigida fanno più fatica ad aderire al terreno per questo bisogna cambiarle.

L’importanza della sostituzione delle gomme invernali quando è richiesto, non è necessaria solo per non ricorrere a sanzioni salate, ma soprattutto per la sicurezza stradale di tutti.

Cambio gomme invernali 2022 solo da Codeghini

Cambio gomme invernali quando bisogna farlo? Entro il 15 novembre, ma non aspettare l’ultimo giorno, rivolgiti a noi di Autofficina Codeghini, ci occuperemo dei tuoi pneumatici in modo rapido e accurato.

Potrai scegliere se far montare le gomme invernali o direttamente le 4 stagioni e se hai dubbi in merito, non ti devi preoccupare, i nostri gommisti sono in grado di saperti consigliare al meglio.

La nostra sede si trova a Vizzolo Predabissi, a Milano sud, contattaci e prenota il tuo cambio gomme. Ti aspettiamo!