News

Gomme auto 4 stagioni, estive e invernali: non farti cogliere impreparato per il cambio

Nella provincia di Milano, le ordinanze emesse in forza del Codice della Strada impongono che, dal 15 aprile al 15 maggio, i proprietari dei veicoli che montano pneumatici invernali debbano sostituirli con quelli estivi (fanno eccezione gli pneumatici marchiati M+S oppure i 4 stagioni).

Chi non ha in custodia degli pneumatici estivi va alla ricerca delle migliori offerte per risparmiare sull’acquisto. Ma qual è il momento giusto per risparmiare? Non bisogna aspettare l’ultimo minuto, perché un acquisto anticipato consente di trovare più facilmente una buona offerta e di effettuare il montaggio senza le lunghe attese tipiche delle scadenze di legge.

Una degli interrogativi che arrovellano l’automobilista è questo: quale pneumatico scegliere? Sono meglio gli pneumatici estivi o le gomme auto 4 stagioni, che possono essere montate tutto l’anno?

 

Pneumatici estivi, invernali e gomme auto quattro stagioni: la normativa

 

 

Per fare chiarezza va precisato che la Legge obbliga, nel periodo invernale, all’utilizzo di pneumatici invernali (o alla dotazione di catene omologate) ma in primavera l’obbligo di ripristino delle gomme estive vale solo se il veicolo, avvalendosi della Direttiva 92/23/CE, è stato dotato di pneumatici invernali con indice di velocità inferiore a quello previsto dalla Carta di circolazione (purché non inferiore a Q = 160 km/h).

Quindi, teoricamente è possibile mantenere gli pneumatici invernali, ma solo per un fatto formale. In realtà, per viaggiare in sicurezza è raccomandato effettuare il cambio invernale/estivo perché il pneumatico invernale ha una mescola più morbida e soffre già sopra i 20 gradi, diventando meno aderente e aumentando il rischio di perdere il controllo nelle curve in velocità, allungando inoltre gli spazi di arresto in caso di frenata. Questo problema si manifesta in primavera inoltrata e diventa evidente in estate, quando le alte temperature rendono la gomma sdrucciolevole.

Infatti, gli pneumatici invernali sono morbidi. Il loro battistrada presenta materiale e disegno adatti a creare un forte attrito con il suolo. Si tratta di caratteristiche che in estate portano a forte usura, aumento dei consumi, surriscaldamento e perdita di aderenza. Per contro, gli pneumatici fatti per circolare al caldo sono di gomma molto dura e hanno un battistrada con un numero nettamente inferiore di intagli. Questa caratteristica li rende inadeguati a circolare sul bagnato e sulla neve.

La deformazione della gomma nei blocchi componenti il battistrada prende il nome di “isteresi”: una bassa isteresi migliora la tenuta sul bagnato, mentre un’alta isteresi riduce la resistenza al rotolamento.

C’è un altro dettaglio importante cui prestare attenzione: per gli pneumatici estivi lo spessore minimo del battistrada è 2 mm, in quelli invece invernali è 4 mm.
Allora in occasione del cambio degli pneumatici, è meglio scegliere gomme auto 4 stagioni o estive?

 

Gomme auto quattro stagioni: normativa e caratteristiche

 

 

Le gomme auto 4 stagioni, anche dette all-season o 4 season, sono realizzate con una mescola che rimane morbida anche sotto i 7 gradi. Il loro battistrada riporta lamellature trasversali e a zig-zag e anche una tassellatura che interrompe i solchi longitudinali. Insomma, il battistrada ha il disegno di una gomma estiva, ma presenta tasche multiple e fessure che si estendono verso il centro di almeno mezzo centimetro dal bordo. Le fessure creano un angolo tra 35 e 90 gradi con la direzione di marcia e un’area di non contatto dell’impronta con l’asfalto di almeno il 25%.

Per quanto si comportino bene sia in estate sia in inverno, le gomme auto 4 stagioni rispondono d’estate un po’ peggio delle estive e d’inverno leggermente meno bene delle puramente invernali; hanno il comportamento ideale in primavera e autunno e sul bagnato sono discrete. Costano più delle estive, ma permettono di risparmiare sul cambio stagionale e la custodia degli pneumatici.

 

 Cosa sono le M+S?

 

 

Talvolta vediamo pneumatici siglati M+S che a prima vista sembrano estivi e vengono venduti come tali: perché?

La sigla M+S significa “Mud+Snow”, cioè “fango e neve”. È posizionata sul fianco della gomma e si riferisce alla sua capacità di fornire aderenza in virtù del solo disegno del battistrada, che deve avere le seguenti caratteristiche:

  • tasche multiple o fessure in almeno uno dei bordi del battistrada, dirette verso il centro ed estese almeno mezzo centimetro;
  • solchi perpendicolari con una larghezza trasversale minima di 1/16 di pollice;
  • bordi delle fessure/canali ad angolo tra 35 e 90 gradi rispetto alla direzione di marcia;
  • un’area di non contatto di almeno il 25%.

Quindi sono M+S sia le gomme invernali, sia le gomme auto 4 stagioni, ma la sola dicitura M+S non basta a definire una gomma adatta alle temperature rigide. Infatti, l’invernale e la 4 stagioni hanno una mescola della gomma capace di rimanere aderente a basse temperature, mentre non sempre è così per le M+S.

I produttori possono apporre la sigla M+S anche senza che le gomme abbiano superato test specifici di frenata o tenuta laterale sul bagnato, su neve o ghiaccio.

Avere una gomma M+S permette di essere in regola con la legge, però non garantisce le prestazioni di gomme auto 4 stagioni.

Purtroppo alcuni produttori di pneumatici applicano questa marcatura soprattutto per rendere appetibile il pneumatico a chi vuole essere in regola spendendo relativamente poco, senza curarsi fino in fondo della sicurezza.

Per i veri pneumatici invernali e le gomme auto quattro stagioni, la normativa prescrive che riportino un fiocco di neve all’interno del simbolo di una montagna a tre cime.

 

Codeghini Auto: offerte sugli pneumatici a Milano Sud

 

 

Codeghini Auto di Vizzolo Predabissi è officina, gommista e rivenditore autorizzato Opel/Suzuki. Propone ottime offerte sugli pneumatici a Milano Sud. Dà assistenza nel cambio degli pneumatici, consigliando la gomma migliore per ogni auto, in funzione delle abitudini di guida e della percorrenza. Offre anche la custodia delle gomme invernali del veicolo fino al prossimo cambio di pneumatici.

Se cerchi offerte sugli pneumatici nella zona di Milano Sud oppure vuoi sapere tutto sulle gomme quattro stagioni e la normativa, contattaci.