News

Devi guidare con la nebbia? 8 trucchi per farlo in sicurezza

Nella zona di Milano e nel nord Italia, questo è il periodo della nebbia. Se viaggi soprattutto la mattina presto e la sera tardi, è probabile che tu debba guidare con la nebbia. Si tratta di una condizione non proprio ottimale, che riduce di molto la visibilità. Più il muro bianco è fitto, più aumentano le probabilità di incidenti anche gravi.

La cosa migliore sarebbe evitare in toto di mettersi al volante in condizioni del genere, ma non sempre è possibile. Ecco quindi qualche consiglio per guidare con la nebbia in modo un po’ più sicuro.

1. Fai rigenerare i fari dell’auto

Quando guidi attraverso un banco di nebbia, le luci anteriori e posteriori sono l’unica cosa che ti permette di vedere il mondo esterno. Di conseguenza, è fondamentale che siano abbastanza forti da tagliare la nebbia e farti vedere qualche squarcio della strada. Il problema è che tante auto viaggiano con fari opachi o ingialliti, poco efficaci in condizioni del genere.

Rigenerare i fari dell’auto significa eliminare la patina opaca che si è formata dentro i vetri. Là dove possibile, si elimina lo strato più superficiale di policarbonato e lo si lucida. In questo modo i vetri che coprono i LED tornano trasparenti e il raggio di luce diventa più forte e nitido.

2. Assicurati che freni e gomme funzionino bene

In condizioni di scarsa visibilità, capita che qualcosa o qualcuno entri nel tuo campo visivo all’improvviso. Anche se hai fatto rigenerare i fari dell’auto, è quindi importante controllare freni e gomme. Servono entrambi ad assicurarti frenate rapide anche sull’asfalto umido o ghiacciato. In particolare, assicurati di aver effettuato il passaggio alle gomme invernali.

Gomme usurate o poco adatte alle condizioni atmosferiche hanno meno presa sull’asfalto. Ciò allunga lo spazio di frenata e, combinato alla visibilità ridotta, aumenta il rischio di incidenti. Per saperne di più, passa dall’officina Opel di Milano Codeghini Auto.

3. Usa le luci posteriori per la nebbia solo quando serve

Le luci posteriori per la nebbia sono obbligatorie in tutte le auto di nuova immatricolazione. Se possiedi un’auto di una certa età, può darsi che tu non le abbia e che non abbia ben chiaro cosa sono. Trattasi di luci rosse molto potenti, sistemate nella parte posteriore dell’auto. Servono a segnalare la presenza della tua auto a chi guida dietro di te.

Pur essendo utili, le luci posteriori per la nebbia sono simili alle luci di frenata, specie per i guidatori meno esperti. Ti consigliamo quindi di usarle solo quando è necessario, ovvero con una visibilità inferiore a 50 metri. Altrimenti, rischi che la persona dietro di te freni all’improvviso in modo pericoloso.

4. Aumenta le distanze di sicurezza

Le distanze di sicurezza sono sempre importanti, ma lo sono ancora di più se devi guidare con la nebbia. Minore è la visibilità, infatti, minori sono i tempi di reazione. Diventa quindi fin troppo facile non vedere un veicolo che sta svoltando o un animale che attraversa la strada. Di conseguenza, la distanza di sicurezza tra due veicoli deve aumentare proporzionalmente alla nebbia.

La distanza di sicurezza con la nebbia dev’essere uguale allo spazio di arresto in condizioni critiche. Se viaggi a 50 km/h, devi dividere la velocità per dieci e moltiplicarla al quadrato. Ciò significa che dovrai tenerti a circa 25 metri dall’auto che ti precede.

5. Riduci la velocità

Per quanto tu possa aver fatto rigenerare i fari dell’auto, aver controllato i freni e cambiato le gomme, è tutto inutile se vai troppo veloce. L’alta velocità allunga lo spazio di frenata, rendendo più difficile fermare l’auto per tempo e controllarla. Andare a 70 o 80 km/h significa non riuscire a evitare eventuali ostacoli nascosti in mezzo alla coltre bianca. Ecco perché guidare con la nebbia significa sempre guidare piano.

6. Evita i sorpassi

Una volta che hai fatto rigenerare i fari dell’auto, dovresti avere una visibilità quanto meno sufficiente. In ogni caso, il loro raggio si limita al pezzo di strada che hai di fronte e subito accanto. Purtroppo, neanche i fari migliori riescono a uguagliare una strada sgombra e priva di nebbia.

Per quanto tu possa sentirti sicuro alla guida, non sorpassare mai se c’è la nebbia. Non importa quanto va lenta l’auto di fronte a te e non importa quanto poco trafficata è la strada. In ogni caso, è impossibile vedere con chiarezza chi sta arrivando nell’altra corsia e quante auto ci sono di fronte a te.

7. Non ascoltare la radio

Non c’è niente di male nell’ascoltare un po’ di musica mentre si guida, in condizioni normali. Se devi guidare con la nebbia, però, evita il più possibile le distrazioni. Rimani concentrato sulla strada e su eventuali rumori che potrebbero segnalare ciò che non riesci a vedere.

8. Controlla l’auto presso Codeghini Auto, officina Opel a Milano

Quando c’è la nebbia o piove o c’è la neve, è sempre più sicuro guidare auto in buone condizioni, con gomme nuove e fari rigenerati.

Vuoi assicurarti che sia sempre così? Porta periodicamente la tua auto da Codeghini Auto. Siamo un’officina Opel di Milano, ma lavoriamo con veicoli di tutte le case automobilistiche. Ci assicureremo che la tua auto non abbia problemi, in che modo che sia pronta ad affrontare qualsiasi sfida.

Contattaci per ulteriori informazioni: ti aspettiamo a Vizzolo Predabissi, di fianco a Melegnano (MI).