Guidare con nebbia in totale sicurezza: consigli utili

News

Devi guidare con la nebbia? 8 trucchi per farlo in sicurezza

È arrivato il periodo più temuto dagli automobilisti soprattutto nella zona di Milano e del nord Italia: guidare con la nebbia.

Specialmente nelle prime ore del mattino e nelle ultime della sera, quando la nebbia raggiunge la sua massima intensità, guidare con la nebbia può diventare un’esperienza complicata a causa della ridotta visibilità. Questa condizione atmosferica, se non gestita con attenzione, può aumentare significativamente il rischio di incidenti, compresi quelli gravi, poiché il muro bianco e avvolgente ostacola la percezione visiva sulla strada.

Evitare completamente di mettersi al volante in queste condizioni sarebbe la scelta ideale, ma comprendiamo che ciò non è sempre possibile. Pertanto, forniremo alcuni consigli pratici per comprendere cosa fare in caso di nebbia così da mitigare rischi associati a questa condizione atmosferica.

Sommario:

Devi guidare con la nebbia? 8 trucchi per farlo in sicurezza

Cosa fare in caso di nebbia? Checklist

  1. Fai rigenerare i fari dell’auto
  2. Assicurati che freni e gomme funzionino bene
  3. Usa i fendinebbia anteriori e le luci posteriori per la nebbia solo quando serve
  4. Aumenta le distanze di sicurezza con la nebbia
  5. Riduci la velocità e affidati alla segnaletica orizzontale
  6. Evita i sorpassi
  7. Non ascoltare la radio
  8. Controlla l’auto presso Codeghini Auto, officina Opel a Milano

Cosa fare in caso di nebbia? Checklist

In caso di nebbia, è fondamentale adottare precauzioni specifiche per garantire una guida sicura e ridurre il rischio di incidenti. Ecco una checklist di azioni consigliate da seguire quando ci si trova alla guida in condizioni nebbiose:

  • Effettua una verifica dei fari prima di iniziare il viaggio.
  • Attiva le luci anteriori anabbaglianti per migliorare la visibilità.
  • Utilizza i fendinebbia anteriori e luci posteriori per nebbia solo quando la visibilità è notevolmente ridotta.
  • Guida con cautela e a velocità moderata.
  • Mantieni una distanza di sicurezza considerevole dal veicolo davanti a te.

E ricorda che in caso di nebbia fitta è opportuno lasciarsi guidare dalla segnaletica orizzontale.

Questa rappresenta più di una semplice checklist; adesso esploreremo dettagliatamente i punti elencati per intraprendere un viaggio in sicurezza.

1. Fai rigenerare i fari dell’auto

Quando guidi attraverso un banco di nebbia, le luci anteriori e posteriori (fendinebbia) sono l’unica cosa che ti permette di vedere il mondo esterno. Di conseguenza, è fondamentale che siano abbastanza forti da tagliare la nebbia e farti vedere qualche squarcio della strada. Il problema è che tante auto viaggiano con fari opachi o ingialliti, poco efficaci in condizioni del genere.

Rigenerare i fari dell’auto significa eliminare la patina opaca che si è formata dentro i vetri. Là dove possibile, si elimina lo strato più superficiale di policarbonato e lo si lucida. In questo modo i vetri che coprono i LED tornano trasparenti e il raggio di luce diventa più forte e nitido.

2. Assicurati che freni e gomme funzionino bene

In condizioni di scarsa visibilità, capita che qualcosa o qualcuno entri nel tuo campo visivo all’improvviso. Anche se hai fatto rigenerare i fari dell’auto, è quindi importante controllare freni e gomme. Servono entrambi ad assicurarti frenate rapide anche sull’asfalto umido o ghiacciato. In particolare, assicurati di aver effettuato il passaggio alle gomme invernali.

Gomme usurate o poco adatte alle condizioni atmosferiche hanno meno presa sull’asfalto. Ciò allunga lo spazio di frenata e, combinato alla visibilità ridotta, aumenta il rischio di incidenti. Per saperne di più, passa dall’officina Opel di Milano Codeghini Auto.

3. Usa le luci posteriori per la nebbia solo quando serve

L’utilizzo dei fendinebbia anteriori e delle luci posteriori per la nebbia dovrebbe essere attentamente valutato e riservato solo ai momenti in cui è strettamente necessario. Questa pratica è fondamentale per ottimizzare l’efficacia di tali dispositivi, evitando situazioni potenzialmente pericolose e garantendo una guida più sicura in condizioni atmosferiche avverse.

Le luci posteriori per la nebbia sono obbligatorie in tutte le auto di nuova immatricolazione. Se possiedi un’auto di una certa età, può darsi che tu non le abbia e che non abbia ben chiaro cosa sono. Trattasi di luci rosse molto potenti, sistemate nella parte posteriore dell’auto. Servono a segnalare la presenza della tua auto a chi guida dietro di te.

Pur essendo utili, le luci posteriori per la nebbia sono simili alle luci di frenata, specie per i guidatori meno esperti. Ti consigliamo quindi di usarle solo quando è necessario, ovvero con una visibilità inferiore a 50 metri. Altrimenti, rischi che la persona dietro di te freni all’improvviso in modo pericoloso.

Allo stesso modo, i fendinebbia anteriori, se attivati solo quando necessario, contribuiscono a migliorare la visibilità a breve distanza senza creare riverberi fastidiosi nella nebbia stessa. Utilizzare queste luci solo in condizioni di visibilità estremamente ridotta massimizza la loro efficacia nel delineare la strada davanti a te senza creare disturbi agli altri conducenti.

4. Aumenta le distanze di sicurezza

Le distanze di sicurezza sono sempre importanti, ma lo sono ancora di più se devi guidare con la nebbia. Minore è la visibilità, infatti, minori sono i tempi di reazione. Diventa quindi fin troppo facile non vedere un veicolo che sta svoltando o un animale che attraversa la strada. Di conseguenza, la distanza di sicurezza tra due veicoli deve aumentare proporzionalmente alla nebbia.

La distanza di sicurezza con la nebbia dev’essere uguale allo spazio di arresto in condizioni critiche. Se viaggi a 50 km/h, devi dividere la velocità per dieci e moltiplicarla al quadrato. Ciò significa che dovrai tenerti a circa 25 metri dall’auto che ti precede.

5. Riduci la velocità

Per quanto tu possa aver fatto rigenerare i fari dell’auto, aver controllato i freni e cambiato le gomme, è tutto inutile se vai troppo veloce. L’alta velocità allunga lo spazio di frenata, rendendo più difficile fermare l’auto per tempo e controllarla. Andare a 70 o 80 km/h significa non riuscire a evitare eventuali ostacoli nascosti in mezzo alla coltre bianca. Ecco perché guidare con la nebbia significa sempre guidare piano.

Oltre a ridurre la velocità,  in caso di nebbia fitta, è fondamentale lasciarsi guidare anche dalla segnaletica orizzontale. In condizioni di visibilità ridotta, le linee e le strisce sulla carreggiata diventano punti di riferimento essenziali per mantenere una corretta traiettoria sulla strada.

La segnaletica orizzontale fornisce indicazioni cruciali sul percorso della strada, sull’eventuale presenza di curve, incroci o ostacoli, contribuendo a mantenere la sicurezza e a prevenire situazioni pericolose. Seguire attentamente la segnaletica orizzontale diventa un elemento chiave per una guida più sicura in condizioni di nebbia, garantendo una corretta orientazione sulla strada e riducendo il rischio di smarrimento o di manovre errate.

6. Evita i sorpassi

Una volta che hai fatto rigenerare i fari dell’auto, dovresti avere una visibilità quanto meno sufficiente. In ogni caso, il loro raggio si limita al pezzo di strada che hai di fronte e subito accanto. Purtroppo, neanche i fari migliori riescono a uguagliare una strada sgombra e priva di nebbia.

Per quanto tu possa sentirti sicuro alla guida, non sorpassare mai se c’è la nebbia. Non importa quanto va lenta l’auto di fronte a te e non importa quanto poco trafficata è la strada. In ogni caso, è impossibile vedere con chiarezza chi sta arrivando nell’altra corsia e quante auto ci sono di fronte a te.

7. Non ascoltare la radio

Non c’è niente di male nell’ascoltare un po’ di musica mentre si guida, in condizioni normali. Se devi guidare con la nebbia, però, evita il più possibile le distrazioni. Rimani concentrato sulla strada e su eventuali rumori che potrebbero segnalare ciò che non riesci a vedere.

8. Controlla l’auto presso Codeghini Auto, officina Opel a Milano

In presenza di nebbia, pioggia o neve, la sicurezza stradale è fortemente influenzata dalle condizioni generali del veicolo. Guidare con nebbia diventa particolarmente delicato, e un’auto dotata di gomme nuove e fari rigenerati contribuisce in modo significativo a garantire un viaggio più sicuro in condizioni meteorologiche avverse. Per mantenere costantemente il tuo veicolo in ottimo stato, ti invitiamo a programmare regolarmente una visita da Codeghini Auto.

Siamo un’autofficina e rivenditore autorizzato Suzuki Point e Opel a Milano sud, ma ci occupiamo con competenza e professionalità di veicoli di tutte le marche. Presso la nostra officina, ci prendiamo cura di eseguire controlli approfonditi per assicurarci che la tua auto sia priva di eventuali problemi e pronta ad affrontare ogni sfida sulle strade. Garantiamo un servizio completo, dalla manutenzione ordinaria alle riparazioni necessarie, utilizzando le migliori pratiche e le tecnologie più avanzate.

La tua sicurezza è la nostra priorità, e ci impegniamo a fornire un servizio di qualità per mantenere il tuo veicolo in condizioni ottimali. Se desideri ulteriori informazioni o prenotare un appuntamento, contattaci senza esitazione. Siamo ubicati a Vizzolo Predabissi, vicino a Melegnano (MI), e saremo lieti di assisterti per garantire la massima sicurezza e prestazioni del tuo veicolo in qualsiasi situazione, compresa la guida con nebbia.

 

Contattaci